a breve

31 dicembre 2005 alle 14:12 | Pubblicato su Diario | 1 commento

un mio post.

troppo facile

27 dicembre 2005 alle 18:12 | Pubblicato su Diario | 5 commenti

troppo facile avere un blog. troppo bello poter dire le cose qui sfogarsi e non prendersi le proprie responsabilità. No. da oggi questo posto è chiuso. chi vuole sapere cosa mi passa per la testa me lo può sempre chiedere. mi sono rotta le balle di scrivere e leggere sempre le stesse cose. io sono molto più delicata nei confronti degli altri. non mi piace più venire qui e nascondere le mie verità per non ferire gli altri. ma vaffanculo.
non facciamoci pippe, non ce l’ho con nessuno in particolare è solo per dire cosa penso.
ora mi vedo un filmE. ciau e buona crescita a tutti. chiara esiste. fuori di qui.

Momenti

26 dicembre 2005 alle 12:12 | Pubblicato su Diario | 4 commenti

Finalmente 5 minuti per me, da sola! Solo per rilassarmi un attimo non per altro!!

Santo Stefano

26 dicembre 2005 alle 10:12 | Pubblicato su Diario | 1 commento

Come da detto alcune cose mi son durate da Natale a Santo Stefano!
MMmmmmggggrrrrrrrr!

La vigilia

25 dicembre 2005 alle 10:12 | Pubblicato su Diario | Lascia un commento

Ieri sera come ogni anno da 15 anni abbiamo festeggiato l’arrivo del Natale a casa mia!
La “formazione” si è modificata perchè non ci sono più i nonni e perchè si sono aggiunti due zii: la mitica zia Teresa (detta Teresella medico per non confonderla con l’altra Teresella!!) e Fortunato.
Sì. Nella famiglia di mia madre c’è questa tradizione i primi figli maschi si chiamano tutti Fortunato e le prime figlie femmine tutte Teresa. Per 2 generazioni… sorvoliamo, almeno i Fortunato diventano…. Fortunatino—> Nino! Non chiedetemi come…che poi Nino… abbiamo… Nino Major, Ninetto, Nino Bebbi (che proviene da Baby)…
Le Teresa invece sono meno fortunate… Teresella, Sesella … Sisa. Ora come deve sentirsi zia Sisa che porta la sesta di tette!?

Comunque eravamo così disposti:
Nino detto Ninetto
Zia Sparta (e dire che questa è di un’altra famiglia ma ha il suo bel nome anche lei!!!)
Teresella
cugino Lele
Mio Cognato Christian
Mia Sorella Giulia
cugino Olindo (ecco un altro bizzarro nome, come mio nonno!)
cugino Riccardo
io
mamma
Zio Fortunato
papà

Iniziamo in ritardo rispetto al solito perchè zia Teresa ha avuto un’urgenza in ospedale ma a mezzanotte eravamo pronti per i regali!!
Abbiamo mangiato a dismisura… vabè vi regalo il menù…

ANTIPASTO
Tortino di tonno e patate infornato
saccottini rustici con spinaci e ricotta
Rotolo rustico con formaggio e salmone
Insalata di mare
Olive
Scamorzette affumicate
Crostini con salsa al peperone e tartufo
PRIMO
Linguine allo scoglio
SECONDO
Baccalà al forno
Calamari ripieni
Carciofi gratinati
DOLCI
Pignolata
Pittà ‘nchiusa
Croccante di mandorla
Panforte
Crostata di Sezze
Cannoli siciliani
Torrone
Pandoro
Vino e quant’altro!!!

Vi rendete conto!?!?
Mi sento ancora male… perchè come al solito non mi sono privata de GNANTEEEE!!!

E’ stata una serata piacevole, lo scorso anno ero a Londra e mi è mancata la serata in famiglia… come sempre si sono fatti gli schieramenti per le chiacchiere
Io con mio cùgino Ric a parlar di donne e uomini!
Poi c’era il lato forense, avvocato VS magistrato
Poi quello medico, chirurgo VS neurologo
Il lato “malati”, papà VS Fortunato
il lato donne represse, mamma VS zia Sparta
e Olindo che stava bene in tutte le conversazioni!!!!
Risate, critiche, petteguless, la mia casa… e le coccole! Ma quanto sono micia?! Mi faccio coccolare da tutti!! Ma è una tradizione anche questa, io mi alzo vado vicino al parente prescelto e mi siedo tempo 3 secondi scatta la coccola! Il mio preferito è zio Nino!!Ogni anno mi nomina Nipote Preferita!

E scusate se poco!
Buon Natale!

NATALE!

25 dicembre 2005 alle 09:12 | Pubblicato su Diario | Lascia un commento

Non ti dimentico!

24 dicembre 2005 alle 14:12 | Pubblicato su Diario | 3 commenti
A Giuseppe
(24 dicembre 2000)
Stamattina ho freddo, piove e non c’è il sole a scaldare questa terra senza anima.
Stamattina ho freddo, piove e non c’è il sole a scaldare me.
Tra le nuvole che piangono rabbia ora però ci sei te.
Presto porterai il sole e la luce.
Il calore e la gioia dei tuoi occhi guideranno, in silenzio, le nostre vite.
Ogni mattina vedrò il tuo sguardo nel sole che sorge e ogni sera saprò che riposi tranquillo quando è il tramonto.
Non mancherai un giorno in questo cuore.
Non verrai mai meno nei miei ricordi.
Stamattina è freddo ma tu, Giuseppe, ora sei il calore, il sole e la luce
che non mi fanno più tremare.
Ciao Giuseppe!

Protetto: aumenti.

23 dicembre 2005 alle 19:12 | Pubblicato su Immagini | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

23 dicembre 2005 alle 09:12 | Pubblicato su Canzoni, Diario | 1 commento

Amore
che devo inventare
io come i bambini e gli acrobati a terra un
mio senno non ho
ma il cuore mi spinge a rischiare
e su questo trapezio che passa ogni sera e
non torna mai più
e che tenerezza afferrarti le mani, portarti
nel blu
e non scendere più…
…Perdonami questa bugia più grande di noi
ma come vorrei
portarti lassù
non scendere più…non scendere più…

Xmas time

23 dicembre 2005 alle 09:12 | Pubblicato su Diario | 1 commento

Pagina successiva »

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.