Situation II

31 gennaio 2006 alle 21:01 | Pubblicato su Diario | 3 commenti

Allloorraaaaaa.

Oggi ho fatto la risonanza magnetica…”aperta”… che poi tanto aperta non era ma sempre meglio del “loculo” consueto. Venerdì avrò la risposta e sono un pochino agitata ma credo che sia normale. Ah… da notare che mi hanno fatto togliere tutto ma non l’anello che porto al pollice! 😀
A scuola le cose procedono abbastanza velocemente tra progetti che partono e mille cose da finire ma non mi lamento. Tra non molto inizieranno anche dei corsi e inizierò anche a lavorare sulla relazione per l’anno di prova… insomma indaffarata ma con piacere. Un pò meno piacere le sberle, i pizzichi e i morSSZZi che prendo da Terminator… ma vabè!!
Domani vado a fare il riconoscimento della salma di Flook (calmi è il mio computer), a decidere che fine farà e a prendere quello nuovo.
A breve pubblicheremo notizie sul funerale dell’estinto mac.
Vado a letto perchè sono proprio stanca… Buona serata a chi passa di qui :*

Situation

30 gennaio 2006 alle 21:01 | Pubblicato su Diario | 2 commenti

Domani finalmente farò la risonanza magnetica alla testa… dai che mi tolgo il pensiero!
PS: del mac si salva solo l’hard disk, mercoledì vado a Roma a prendere quello nuovo e decido cosa fare con la caracassa del vecchio!!!
:*

Le cose che mi capitano.

26 gennaio 2006 alle 22:01 | Pubblicato su Diario | 4 commenti

MI E’ CADUTO L’IBOOK NELLA VASCA PIENA D’ACQUA. NON HO NEMMENO RIPROVATO AD ACCENDERLO OVVIAMENTE. DISPERAZIONE? NON TANTA,UN PO’ DI RABBIA PER I SOLDI MA DOMANI ME NE COMPRO UN’ALTRO. SI. CE LI HO 1300 EURO. SONO STATA STUPIDA… MA… CE LI HO…

Inizio

26 gennaio 2006 alle 05:01 | Pubblicato su Diario | 4 commenti

Inizia la mia giornata, dopo la prima notte senza interruzione di sonno. Mi sono svegliata giusto 10 minuti fa. Un pò di mal di pancia ma tutto bene, mi sento abbastanza riposata.
Oggi altra giornatona… lezione fino allo’una e venti, panino al volo, riunione d’equipe e collegio dei docenti: fine prevista per le ore 20. Rientro per le 20.30,cena, accordi con Beba che arriva domattina e nanna!
Ieri mi sentivo divisa in due,spaccata a metà. Una metà di me era serena, felice, addirittura completa, con il cuore festante per tante ragioni insomma. L’altra metà era incazzata, nervosa, delusa e incredula.
Eppure a me Napoli mi è sempre piaciuto.

GOODBYE!

25 gennaio 2006 alle 18:01 | Pubblicato su Diario | 1 commento

ti regalo le mie
scarpe sono nuove
ti andranno piccole mio Dio!
prendi anche qualche
libro puo’ servire
sapro’ alzarmi in
volo e vedere dove sei
ma io lo so dove sei
ti mandero’ a
dire goodbye
ti regalo la mia
giacca ti sta bene
secondo me ti sta piccola
ti lascio una
valigia da riempire
e questo è un bel problema perchè ho un valigione immenso
ti lascio anche il
mio numero perche’
non si sa mai
metti che magari ci sentiamo un minutino scarso
ti lascio una parola
goodbye goodbye my
friend goodbye
goodbye goodbye my
friend quanti sogni
dieci i colori
HAHAHAHAHHAHAHAHHA!

Il mio pensiero vola verso te…

25 gennaio 2006 alle 18:01 | Pubblicato su Diario | Lascia un commento

ma verso chi? Ma sto mio stato di confusione da cosa deriva esattamente?!?!?!?!

Soddisfazioni

25 gennaio 2006 alle 16:01 | Pubblicato su Diario | 1 commento

Poche cose mi danno soddisfazione, nel senso vero della parola…

Stamattina ho aperto con una nota positiva, ora proseguo con questa…

Sonno

25 gennaio 2006 alle 06:01 | Pubblicato su Diario | Lascia un commento

Sono crollata presto ma non prendevo sonno. Mi addormento verso le 11.30 credo. Sveglia alle 2.30. Reagisco. Non mi alzo dal letto. Non accendo la tv. Non prendo il computer. Resto nel letto e mi metto a non pensare. Non faccio proprio partire i pensieri nè della testa, nè del cuore, nè del lavoro. Per non pensare ho pensato ai fiori, a quali tipi di fiore conosco. Ho iniziato così: margherite, gerbere, rose… c’ho messo una mezzora a riprendere sonno ma… mi sono svegliata ora! Si può dire che ho dormito stanotte?! Sicuramente meglio degli altri giorni!!Quindi oggi è un giorno speciale…!
Ah! A volte poche parole scaldano il cuore…!Grazie per averle dette.

Today

24 gennaio 2006 alle 19:01 | Pubblicato su Diario | 1 commento

Come previsto oggi è stata una giornata piuttosto intensa.

La mattina a scuola normalmente. In “normalmente” includo: Terminator che mi ha ucciso di mozzichi,pizzichi e tirate di capelli. La consegna dei progetti, un salto all’UONPI per consegnare i modelli B, la gestione di 2 assistenti in “sciopero” e la normale mansione di referente. Ah! e il disperato tentativo di far capire il concetto di contemporaneità a due bimbe!
In tutto questo però c’è una nota positiva! Ho ricevuto una telefonata in apparenza semplice ma che mi ha resa felice perchè inaspettata! Eh… mi sono  “coccolata” con questa cosa! Che male c’è!?!:D Grazie dunque alla persona telefonatrice!!:D
Proseguo la mia giornata con il lavoro in biblioteca che è quasi finito per fortuna!
Concludo con la lezione privata alla bimba che seguo…
Ora sono a casa, nel letto con la tv accesa… alla ricerca di qualcosa di demenziale da vedere!!
Lauto pasto a base di riso in bianco e finocchi lessi…. ma porcaccia miseria io c’ho voglia di paccheri carciofi e salsicciaaaaa! Sì lo so… una cosa leggera!!:D
Vediamo fino a che ora resisto sveglia… ma temo che non riuscirò nemmeno a salutare le persone che si collegano dopo le 20!!!
Umore… mmmm altalenante!
Ahhhhh. Oggi m’ha chiamata PAOLETTA, pare che domani pomeriggio passerà a salutarmi! Bah! Vedremo!!
:*

Riflessioni

24 gennaio 2006 alle 05:01 | Pubblicato su Diario | 2 commenti

Avvolta nel silenzio sono a mio agio. Imparo giorno per giorno a dividere i miei pensieri con il rispetto del silenzio. Sbaglia chi pensa che il silenzio è per forza solitudine.
Sapersi ascoltare quando nulla si muove intorno, quando nessuna luce filtra e distrae, quando i pensieri sono incastrati tra le mura della stanza, lo reputo un dono.
Ho sempre pensato che le situazioni “non comuni” o comunemente ritenute di “disagio” in realtà potessero nascondere un dono e questa volta ne ho avuto la conferma. Ascoltare gli altri per me è sempre stato un piacere, anzi una gioia. Ho poi avuto la fortuna di essere ascoltata con amore, con attenzione profonda. E questo è meraviglioso.
Ma ora mi sento ancora più ricca. Ho imparato a comunicare con me stessa, nel silenzio.

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.